Fibromialgia - Che cos'è?

La fibromialgia è una disfunzione dell'apparato locomotore spesso associata a importanti componenti psicosomatiche. Essa, dalle cause tuttora non conosciute, è definita come sindrome in quanto presenta più sintomi solitamente convergenti verso un unico quadro clinico che varia sostanzialmente da persona a persona.


Fibromialgia

Diagnosticata secondo i criteri dell'American College of Rheumatology con la palpazione di 18 trigger point, provoca forti dolori e irrigidimenti muscolari, determinando un forte calo della qualità della vita. Sembra che tra i meccanismi ci sia un'alterata produzione di specifici neurotrasmettitori, specie della sostanza P, della serotonina e del triptofano. (1)


Prima di vedere l'efficacia dell'Agopuntura nel trattamento della Fibromialgia, diamo un'occhiata a ciò che la scienza medica nostrana ha da offrire.


Traggo da un'intervista al Dottor Alvise Martini, apparsa qualche tempo fa su Linkiesta, alcune interessanti considerazioni.

  • In passato la si considerava una patologia a prevalenza femminile ma "da quando sono stati rivisti i criteri diagnostici è stata mitigata la preponderanza di diagnosi nel sesso femminile, attualmente le stime riportano un rapporto diagnostico di 2:1 tra uomini e donne. Rimane comunque una patologia a prevalenza femminile. Per quanto riguarda la prognosi, la maggior parte dei pazienti rimane sostanzialmente invariata con piccoli miglioramenti o piccoli peggioramenti, con una sintomatologia che varia in maniera a volte capricciosa."

  • Per quanto riguarda le terapie più comunemente utilizzate, nonostante siano stati "confrontati in letteratura diversi protocolli riabilitativi ma nessuno si è dimostrato superiore ad un altro. Quello che è probabilmente importante è non abbandonare l'attività fisica, anche se fatta in maniera blanda e defaticante. Le terapie attualmente disponibili sono di tipo farmacologico, comportamentale e riabilitativo, con un atteggiamento di tipo multidisciplinare. La terapia farmacologica risulta poco efficace da sola, anche perché i meccanismi della patologia sono ancora sostanzialmente sconosciuti."

  • Per ciò che concerne atteggiamenti quotidiani atti a ridurne la gravità "c'è una qualche evidenza che faccia parte della sindrome anche una intolleranza ai cibi contenenti glutine e di conseguenza sembra che una dieta priva di glutine possa ridurre alcuni sintomi. I consigli comportamentali che risultano più utili sono la balneoterapia, intesa come l'abitudine quotidiana a sottoporsi a bagni caldi che hanno una funzione di lenire il dolore delle contratture muscolari che sono particolarmente presenti in questi malati e il mantenimento di una attività fisica moderata, che non superi la soglia di tollerabilità del paziente."

Qui si ferma la buona prassi medica. Nuovi studi stanno valutando l'utilizzo di altri farmaci antidepressivi o antiepilettici, ma al momento i risultati ottenuti sono piuttosto dubbi.

Per la medicina cinese (secondo la classificazione diagnostica tradizionale) non si può parlare di un'unica malattia, quanto piuttosto di un insieme di quadri clinici in cui si alternano elementi patogeni esterni (umidità, freddo e vento in primis) ad elementi interni (soprattutto una funzionalità alterata di Milza, Fegato e Reni).

Ciò che accomuna tutte le situazioni è la presenza di un blocco del flusso di Qi e Xue che genera la sintomatologia dolorosa.


L'efficacia dell'approccio terapeutico tradizionale cinese alla fibromialgia è stato a lungo studiato. Con una semplice ricerca su PubMed si possono trovare ben 175 studi dagli anni '70 (quando ancora non era stata definito un criterio diagnostico) ad oggi.

Negli ultimi anni studi sempre più raffinati (con tutti i limiti e difficoltà della ricerca scientifica in Agopuntura) hanno analizzato l'efficacia dell'Agopuntura. Nel 2006 uno studio randomizzato della Mayo Clinic dimostrava l'efficacia dell'agopuntura non solo nella riduzione del dolore, ma anche per i sintomi associati quali affaticamento ed ansia.(2)

Elettroagopuntura

Nel 2013 un'importantissima review della Cochrane ha analizzato lo stato dell'arte della cura della fibromialgia con Agopuntura. Al termine della complessa analisi l'istituto concludeva che rispetto a nessun trattamento o alla terapia convenzionale, l'agopuntura si dimostrava più efficace nel ridurre sia il dolore che la rigidità. Sembra inoltre (evidenze moderatamente buone) che l'elettroagopuntura sia più efficace rispetto all'agopuntura manuale. (3).


PER SAPERNE DI PIU' O PER PRENOTARE UNA VISITA CONTATTAMI VIA MAIL O AL 349.4139814



BIBLIOGRAFIA:

  1. Influence of tropisetron on the serum substance P levels in fibromyalgia patients.

Stratz T, Fiebich B, Haus U, Müller W.

Scand J Rheumatol Suppl. 2004;119:41-3.

  1. Improvement in fibromyalgia symptoms with acupuncture: results of a randomized controlled trial.

Martin DP, Sletten CD, Williams BA, Berger IH.

Mayo Clin Proc. 2006 Jun;81(6):749-57.

  1. Acupuncture for treating fibromyalgia.

Deare JC, Zheng Z, Xue CC, Liu JP, Shang J, Scott SW, Littlejohn G.

Cochrane Database Syst Rev. 2013 May 31;(5):CD007070. doi: 10.1002/14651858.CD007070.pub2. Review.




#MTC #Patologia #Fibromialgia #EBM